Facilmente sarà capitato anche a te di ammirare in una casa delle meravigliose lampade a sospensione e pensare subito come fossero perfette in quel determinato tipo di ambiente.Lampade a sospensione
D’altronde, scegliere un perfetto lampadario a sospensione è fondamentale per poter creare quella giusta armonia e fornire quel senso di decor, arredamento e completezza. Di fronte ad una così ampia scelta di impianti di illuminazione, alle volte, la decisione non è facile, e il timore di acquistare un esemplare non idoneo è forte.
Infatti, oltre che trovare il modello di lampadario che ci piaccia, questi deve anche andarsi ad adattare allo stile e alla tipologia dell’ambiente entro il quale lo si vuole appendere. Allora, per non compromettere la bellezza e l’armonia, per non commettere errori cosa si deve fare.

Come scegliere bene un lampadario

Tra i vari suggerimenti che si possono dare per fare la scelta giusta, il primo è certamente riguardante l’altezza del soffitto. Se questo risultasse essere particolarmente alto, allora un lampadario a sospensione (volino.it) grande e, perché no, pomposo, sarebbe la scelta giusta.
Anche se l’ingresso fosse piccolo, non è comunque assolutamente da trascurare tanto l’illuminazione quanto lo stile. Infatti, seppure economico, un lampadario e pur sempre la soluzione migliore.
Per quanto riguarda il suo corretto posizionamento, la cosa migliore sarebbe appenderlo a circa ¼ della distanza che intercorre tra il pavimento e il soffitto. Se invece viene a trovarsi sopra un tavolo, allora la lampada a sospensione dovrebbe trovarsi a poco meno di 90 centimetri dal tavolo.
Quando si sceglie un lampadario si dovrà, inoltre, ricordare che esso sarà l’indiscusso protagonista dell’ambiente dove sarà posizionato.

Leggi il nostro articolo se sei interessato all lampade da tavolo.