Si usano per diverse esigenze e necessità, questo perché le fioriere in cemento per loro natura offrono soluzioni pratiche e anche estetiche sia in giardino sia nel parcheggio antistante alla casa.

Uno degli usi più comuni delle fioriere in cemento è quello della delimitazione del parcheggio, in altre parole, si mettono per evidenziare uno spazio privato a uso parcheggio o altro davanti la casa. In questo modo chiunque può rendersi conto che tale spazio non è disponibile e che al contrario non può essere ostruito tanto meno occupato.

L’uso di questo sistema è tanto privato quanto pubblico, infatti, le fioriere in cemento sono molto utilizzate anche dai comuni, per impedire l’accesso a una via o vicoli, per riservare spazio davanti ad un palazzo, oppure per abbellire una via del centro.

Le fioriere in cemento anche in giardino

Si possono usare tranquillamente anche in giardino, spesso per disporre delle piante di grandi dimensioni per farle crescere prima di spostarle nel prato. Oppure si usa anche per tracciare il giardino quando magari è confinante con un’altra proprietà, in tal caso serve a definire il confine della proprietà.

Poi ovviamente ci sono anche le fioriere in cemento che hanno un bel design, quindi si prestano anche a giochi di arredo e sia per esterni sia per interni, come ad esempio i grandi ingressi dei palazzi storici, come anche di un grande centro commerciale.

Gli utilizzi sono davvero tanti e possono rendere gli ambienti interni ed esterni molto più aggraziati e completi.